Le coselline di un ometto curioso

Sii il primo a recensire questo prodotto

Quantita': Disponibile

20,00 €
O

Descrizione breve

pp. 232, 17 x 24 cm, brossura, illustrato

Collana: Dipartimento Dei Beni Delle Arti e Della Storia. Sezione Saggi e Testi n° 38.

Il volume è articolato in due sezioni: una prima parte introduttiva su temi riguardanti la storia del collezionismo napoletano tra ‘500 e ‘600 e una seconda riproducente il testo Idea per fare le gallerie universali di tutte le cose del mondo, naturali, artificiali e miste, opera comparsa anonima nella sua prima rara edizione del 1625 e pubblicata nuovamente nel 1642, composta dal frate domenicano Maurizio Di Gregorio. L’opera aspira ad essere un’incursione nella Napoli del XVII secolo, considerata come centro culturalmente e artisticamente vivace, che non mancò d’amatori d’arte e di curiosità. Di qui la spinta ad approntare un’edizione commentata dell’Idea, che affrontasse l’opera nella singolarità della sua concezione, una volta ricollegata ai testi e agli ambienti coevi, offendo, così, una chiave di lettura per capire gusti, tendenze teoriche e pratiche che caratterizzano il circuito della cultura enciclopedica così viva e operante nella Napoli secentesca.
Autore: Maurizio Di Gregorio - a cura di Daniela Caracciolo.
Anno: 2008
Codice ISBN: 9788880867777

Le coselline di un ometto curioso

Doppio click sull'immagine per ingrandire

Zoom -
Zoom +

+ viste

Tags prodotto

Usa gli spazi per separare i Tag. Usa gli apostrofi (') per le frasi.