Territorio, culture e poteri nel Medioevo e oltre. Scritti in onore di B. Vetere

Sii il primo a recensire questo prodotto

Quantita': Disponibile

80,00 €
O

Descrizione breve

2 Tomi indivisibili, brossura, cm. 17x24, I tomo pp. 440, II tomo pp. 456

Collana: Dipartimento dei Beni delle Arti e della Storia. Saggi e Testi n. 46

Dedicare una raccolta di studi ad un collega, in occasione del compimento del suo settantesimo anno e della contemporanea uscita dall’impegno attivo della docenza è diventata una consuetudine, ormai tanto consolidata che rischia di perdere il senso di autentico e sincero riconoscimento dei meriti scientifici e di maestro che colleghi, amici e collaboratori e giovani allievi sentono di manifestargli. Ma posso subito dichiarare che nessun intento di deferente omaggio o celebrativo vuole avere questa mia breve testimonianza, conoscendo bene che, se avesse tale carattere, non si attaglierebbe certo al collega e amico Benedetto.

Indice I tomo: Premessa di Lucio Galante; Benedetto Vetere docente e studioso di Carmela Massaro; Scritti di Benedetto Vetere a cura di Luciana Petracca. Nel Medioevo: Giancarlo Andenna, Una relazione del tardo Cinquecento sulla situazione economica della fondazione canonicale di Santa Maria delle isole Tremiti; Paul Arthur, Prima del castello. Note sulla fortificazione bizantina e normanna del Salento; Faustino Avagliano, Contributo alla cronotassi abbaziale del monastero di S. Michele Arcangelo di Montescaglioso; Franco Cardini, Gli incerti confini della realtà. Dai viaggiatori immaginari ai viaggiatori italiani in Asia centrale; Paolo Caucci von Saucken, La letteratura odeporica italiana di tematica compostellana: fonti e metodo; Rosario Coluccia, Originale, copia, falso nella ricerca linguistica e nella ricerca storica; Pasquale Cordasco, Uno sconosciuto documento pontificio del XIII secolo; P. Corsi, Per la storia di Ruvo di Puglia nel Medioevo: alcune testimonianze documentarie; Errico Cuozzo, Le origini degli Ospitalieri alla luce di un nuovo documento; Pietro Dalena, Circolazione libraria e sistema viario nella Basilicata medievale; Gigetta Dalli Regoli, Appunti sull’iconografia medievale dell’Annunciata; Cosimo D’Angela, La Cattedrale di Taranto: nuove ricerche archeologiche; Marina Falla Castelfranchi, Su due immagini di S. Benedetto nella pittura bizantina pugliese; Salvatore Fodale, Antonio Olzina: un cavaliere di Santiago precettore dei teutonici nella Sicilia alfonsina; Cosimo Damiano Fonseca, Alle origini della vocazione giovannita; Angela Frascadore, Ut notat Bartholus; Hubert Houben, Riccardo Cuor di leone e Tancredi di Lecce: due re - due miti; Andreas Kiesewetter, Le origini e la fondazione di Martina Franca; Carmela Massaro, Una comunità rurale del Mezzogiorno tardomedievale: Ceglie de Gualdo nel XV secolo; Massimo Miglio, Il Pellegrino e i suoi ricordi di Roma; Serena Morelli, Note sulla fiscalità diretta e indiretta nel regno angioino; Sergio Ortese, Per il ciclo pittorico della chiesa di Santa Croce a Minervino di Lecce.

Indice II tomo: Nel Medioevo: Francesco Panarelli, Le origini della comunità monastica femminile della SS. Trinità (o S. Lucia) di Brindisi; Luciana Petracca, L’espansione del circuito fieristico regionale nel Quattrocento. Fiere e mercati in Terra di Bari e Terra d’Otranto; Cosimo Damiano Poso, La peste del 1480-1481 in Terra d’Otranto; Biagio Saitta, Catania e il suo territorio durante il governo di Martino il Giovane; Gerardo Sangermano, L’ospedale e la spada. I caratteri fondanti dell’ordine di S. Giovanni di Gerusalemme; Francesco Somaini, I progetti ottomani sull’Italia al tempo della conquista di Otranto (1480-1481), la figura di Gedik Ahmed Pascià e la sua idea di una restaurazione in chiave turca del Principato di Taranto; Kristjan Toomaspoeg, Gli Ordini religioso-militari e i pellegrinaggi: alcune riflessioni; Salvatore Tramontana, Gli Osservanti a Messina. Qualche riflessione sulla fondazione di un convento e di una chiesa nel secolo XV; Giancarlo Vallone, Gente di Nardò nel tramonto dell’età orsiniana; Lorenza Vantaggiato, Il pellegrinaggio giudiziario e la letteratura storica degli ultimi trent’anni. Oltre il Medioevo: Francesco Abbate, Picasso 1906; Giuseppe E. De Benedetto, Il restauro di alcune statue lignee della Chiesa di Santa Chiara a Lecce: risultati delle indagini scientifiche; Francesco de Luca, Matricola 0001. Tracce di storia istituzionale dell’Università degli Studi di Lecce attraverso il fascicolo personale del primo iscritto nell’Ateneo salentino; Donato Giancarlo De Pascalis, Nuovi contributi sul Castello Acquaviva di Nardò: dal rilievo architettonico alla lettura delle “documentazioni di pietra”; Antonio Fino, Appunti di storia delle autonomie locali nel dopoguerra (1945-1947); Lucio Galante, Di alcuni dipinti del Seicento in Santa Caterina d’Alessandria a Galatina e la Serafica Riforma di San Nicolò; Alessandro Ippoliti, Appunti su “problemi di metodo storico”; Alessandro Laporta, Aggiunte all’Umanesimo salentino. Parisio Maccio ed Antonio Galateo; Marco Leone, Antonio Caraccio, di Nardò, nella «Bellezza della volgar poesia» del Crescimbeni; Regina Poso, Cenni su una collezione ignorata; Maria Marcella Rizzo, Salandra e Sonnino: una parabola del liberalismo italiano (1914-1922); Massimiliano Rossi, Anamorfosi e profezia in Galileo; Anna Trono, Immigrazione e mercato del lavoro in Italia e in Puglia.
Autore: a cura di Carmela Massaro e Luciana Petracca
Anno: 2011
Codice ISBN: 9788880869375

Territorio, culture e poteri nel Medioevo e oltre. Scritti in onore di B. Vetere

Doppio click sull'immagine per ingrandire

Zoom -
Zoom +

+ viste

Tags prodotto

Usa gli spazi per separare i Tag. Usa gli apostrofi (') per le frasi.