La costituzione italiana in dialetto salentino

Sii il primo a recensire questo prodotto

Quantita': Disponibile

15,00 €
O

Descrizione breve

Collana BCP (Biblioteca di Cultura Pugliese n° 199), brossura, cm 17x24, pp. 224

Tutte le grandi scoperte avvengono per caso. Newton, per esempio, scoprì la legge della gravità mentre era tranquillo sotto un albero di mele e gli cadde in testa un frutto. Vincenzo Serratì non è Newton ma, anche in questo caso, mentre lui traduce la Costituzione Italiana in dialetto salentino per renderla più accessibile ai cittadini della Provincia di Lecce, qualcuno (il sottoscritto) si rende conto che l’autore di questo volume sta superando se stesso perché, senza saperlo, sta facendo un’operazione di portata nazionale da un punto di vista storico-linguistico. Ciò gli comporterà sicuramente l’obbligo di affinare le armi più del previsto e, magari, di scrivere delle appendici, in quanto il tasto che ha toccato, il dialetto salentino, è carico di dinamite.
dalla Prefazione di Pascal Pezzuto
Autore: Serratì Vincenzo
Anno: 2014
Codice ISBN: 9788867660940

La costituzione italiana in dialetto salentino

Doppio click sull'immagine per ingrandire

Zoom -
Zoom +

+ viste

Tags prodotto

Usa gli spazi per separare i Tag. Usa gli apostrofi (') per le frasi.