Il Basso Salento tra Medioevo e primo '900

Sii il primo a recensire questo prodotto

Quantita': Disponibile

20,00 €
O

Descrizione breve

UOMINI E TERRITORIO DI RACALE, FELLINE, TAVIANO, ALLISTE, MELISSANO E UGENTO

Collana BCP (Biblioteca di Cultura Pugliese) n. 209
formato cm 17x24, pp. 248, 16 pagine fuori testo a colori.

Il volume, di storia micro-territoriale, analizza la situazione economica, socio-politica, demografica, religiosa dal Medioevo al primo ‘900 di Racale, Felline, Taviano, Alliste, Melissano e Ugento, un’area geografica, storica e culturale omogenea, senza escludere affatto i necessari rapporti con il Mezzogiorno napoletano. L’analisi di fondo si è imperniata, in una visione storica di lunga
durata, sugli uomini e sul territorio visto come esito ultimo, ma mai definitivo e mai scontato, del concorso di numerosi fattori coesistenti e interdipendenti: economia e società, esercizio del potere e della giustizia, carestie e crolli demografici, attività rurali e cultura materiale, memoria collettiva e scorrere concreto del tempo e tanti altri snodi che costituiscono, tutti insieme, l’innervazione centrale e periferica della storia del Salento a partire dalla dominazione dei Bizantini fino al secolo XI e dalla successiva organizzazione politica ed economica dello stesso territorio ad opera dei Normanni nei secoli XII e XIII.
Autore: Ennio Ciriolo
Anno: 2016
Codice ISBN: 9788867661527

Il Basso Salento tra Medioevo e primo '900

Doppio click sull'immagine per ingrandire

Zoom -
Zoom +

+ viste

Tags prodotto

Usa gli spazi per separare i Tag. Usa gli apostrofi (') per le frasi.